Non c’è 2 senza 4

1
A quanto pare gli #anonimiattivisti hanno disegnato ancora il futuro
Stavolta in due sottopassi intorno a Porta Maggiore, il punto più incasinato di Roma centro -o semicentro- dopo piazza Venezia.
Chissà se la prossima volta sarà proprio sotto l’altare della [censura]
A quanto mi dicono anche stavolta il messaggio non è rivolto all’amministrazione di Roma (scusate il turpiloquio) ma alla cittadinanza di Roma.

Questi due interventi seguono quelli di Santa Bibiana, la prima, amatissima, frequentatissima, utilissima ciclabile popolare; e del ponte Tuscolano.

(ps: 50 euro di spesa, 20 minuti a sottopasso. Ciaociao Agenmob)

12

10

6

2

7

 

10

8

9

fl

3

3 thoughts on “Non c’è 2 senza 4

  1. Pingback: Due nuove corsie ciclabili: gli anonimi attivisti dipingono ancora

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *